MTB: Stockalper Weg – 1850mt

03 Settembre 2017
Escursione in MTB al Sempione

Di ritorno da Varneralp, decidiamo di concederci lo sfizio di percorrere il tratto dello Stockalper Weg che dal Passo del Sempione scende a Gondo. Ci facciamo lasciare dai nostri amici direttamente a Gampisch, dove inizia il trail, evitando così l’asfalto.

Diversamente da quanto si potrebbe pensare, il trail non è tutto in discesa: ci sono dei rilanci, dei tratti in salita, qualche tratto a spinta e anche un po’ di portage. Si attraversano delle passerelle  (con ringhiera) sospese sopra il fiume e, volendo, si può deviare per passare all’interno della stretta galleria del forte di Gondo.

Per il resto è divertimento puro, e una vera goduria anche per gli occhi. La parte alta, molto flow, costegga il fiume lungo gli ampi spazi della parte alta della salita del passo. La parte centrale attraversa i bei boschi in prossimità di Simplon Dorf. La parte finale, si inoltra nella gola della strada del passo; è forse la meno bella ciclisticamente, ma è una goduria per la vista: passerelle a strapiombo, gallerie, rampe, mulattiere sopra le gallerie…

La gola di Gondo, a parte la trafficata statale, è un vero gioiello del Ticino, molto bella da attraversare anche in auto. Percorrerla in bici, con la possibilità di ammirare molti nuovi scorci, è sicuramente un must per ogni biker.

start Gampisch – 1889mt ascend2 50 mt descend 1050 mt percorso 15,6 km circa
mappa Seguire le indicazioni “Stockalper”. Facile.

Film della gita:

Galleria di immagini:

Ordina per

Author: Paolo Tomasi

Ingegnere di professione, escursionista per passione. Salire in alto e fare fatica è la sua valvola di sfogo, che sia a piedi, in bici o sugli sci. Ogni giorno libero è buono per una gita in compagnia sulle alpi e per un report sul proprio blog.

Share This Post On

3 Comments

  1. Ciao, Sto pensando di fare il tratto del vostro video al contrario per poi scendere a Briga. È fattibile da Gondo al Passo del Sempione pedalando? 3 ore prendendosela con calma secondo voi è realistico? Grazie

    Post a Reply
    • Ciao. Non ho mai fatto lo Stockalper Wek in salita. A spanne direi che è duro. Ci sono tratti da cui scendi abbastanza facilmente ma che a salire obbligano a spinta se non addirittura portage. Per il tempo necessario è sempre soggettivo, 3 ore forse sono poche.

      Post a Reply
      • Grazie Paolo, molto gentile. Un’ultima domanda: il sentiero incrocia la strada asfaltata? È possibile spostarsi dal sentiero all’asfalto lungo il tragitto nel caso risultasse troppo duro?
        Grazie

        Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This